Benedizione nuova statua della Madonna di Fatima al Santuario

 Il 13 maggio al Santuario durante la Santa Messa delle ore 17.00 è stata  benedetta la nuova statua della Madonna di Fatima scolpita in legno e donata al nostro Santuario

CAM00028Anche quest’anno abbiamo deciso di dedicare alle apparizioni della Madonna di Fatima ogni 13 del mese, da maggio ad ottobre. I nostri incontri di preghiera iniziano sempre con il rosario davanti alla statua della Madonna di Fatima all’ingresso del Santuario alle ore 16.30. Poi proseguiamo con la Santa Messa delle ore 17.00 durante la quale nell’omelia meditiamo la testimonianza di Suor Lucia che racconta le apparizioni. Alla fine della Messa recitiamo insieme la supplica alla Madonna di Fatima.

Quest’anno il 13 maggio durante la Santa Messa delle ore 17.00 è stata benedetta la statua della Madonna di Fatima donata al nostro Santuario. Negli  prossimi incontri dedicati alla Madonna di Fatima (13 giugno, 13 luglio, 13 agosto, 13 settembre e 13 ottobre) dalla Santa Messa della vigilia (12 di ogni mese) per tutta la giornata sarà esposta nel presbiterio del Santuario la nuova statua della Madonna di Fatima. Invitiamo tutti partendo dal 13 giugno all’intera giornata di preghiera, rispondendo all’invito della Madonna di Fatima di pregare per i peccatori:

Il 13 maggio 1917, mentre i pastorelli si trovano al pascolo con il loro gregge alla Cova da Iria, preceduta da due lampi abbaglianti di luce, ecco apparire sopra un piccolo leccio verdeggiante una Signora più splendente del Sole che con voce soave e rassicurante dice:

“Non abbiate paura. Non voglio farvi alcun male”.
Lucia domanda: “Da dove viene?”
“Vengo dal Cielo”
“E cosa vuole da me?”
“Sono venuta a chiedervi di venire qui per sei mesi consecutivi, il giorno tredici, a questa stessa ora . Allora dirò chi sono e cosa voglio. Ritornerò poi ancora qui una settima volta”

La splendida Signora riprende a parlare:
“Volete offrirvi a Dio pronti a sopportare tutte le sofferenze che Egli vorrà mandarvi, in riparazione dei peccati con cui Egli è offeso, e per ottenere la conversione dei peccatori?”
“Si, vogliamo!”
“Allora dovrete soffrire molto, ma la grazia di Dio sarà il vostro conforto”.

CAM00027Lucia racconta: “Nel momento in cui la Madonna pronunciava queste ultime parole, aprì per la prima volta le mani, trasmettendoci una luce così intensa, una specie di riflesso che usciva e ci penetrava nel petto e nel più intimo dell’anima, facendoci vedere noi stessi in Dio, più chiaramente di come ci vediamo nel migliore degli specchi. Allora, di impulso cademmo in ginocchio e ripetevamo intimamente: – Santissima Trinità, io vi adoro. Mio Dio, io vi amo nel Santissimo Sacramento”.

Dopo un po’ la Madonna aggiunse: “Recitate il Rosario tutti i giorni per ottenere la pace nel mondo e la fine della guerra”. Poi la Signora cominciò ad elevarsi e sparì in un cielo che sembrava aprirsi.

La testimonianza di Suor Lucia della prima apparizione della Madonna di Fatima