STUDIO TEOLOGICO EUSEBIANO

Lo studio Teologico Eusebiano (STE) propone, per quest’anno pastorale 2017 -18, una serie di lezioni, “nuove” nel formato e nei destinatari cui saranno particolarmente dedicate. I corsi dello STE, tenuti finora presso il seminario arcivescovile di Vercelli, a partire da quest’anno pastorale saranno  dislocati in più sedi, per favorire la partecipazione degli alunni. A ciascuna sede faranno riferimento le 21 comunità pastorali in cui è stata recentemente suddivisa l’arcidiocesi. Per noi, le lezioni si terranno a Crescentino, presso l’oratorio parrocchiale in Via S. Giuseppe, 8 e riguarderanno le zone pastorali di Trino e Santhià.

SCARICA QUI VOLANTINO E MODULO ISCRIZIONE




CASTAGNATA IN ORATORIO 19 NOVEMBRE 2017

Il prossimo 19 NOVEMBRE 2017
Siete tutti invitati alla tradizionale CASTAGNATA in ORATORIO

Ore 11.00:   S. Messa in Chiesa Parrocchiale
Ore 15.00:   Per i bambini e ragazzi: Grande gioco in compagnia di Pinocchio e i suoi amici
Per i più grande: TOMBOLA con ricchi premi

MERENDA CON GOLOSE CASTAGNE

VI ASPETTIAMO NUMEROSI

 




Vendita torte pro oratorio

Come ormai da diversi anni ci rivolgiamo a Voi cari genitori per contribuire alle attività dell’Oratorio. Non chiediamo i soldi ma chiediamo un aiuto che è alla portata di tutti Voi. Vi chiediamo un aiuto con le … TORTE fatte da Voi!!!!  Sabato 18 novembre alle ore 15.00 all’oratorio si accettano le torte che il Sabato stesso dopo la messa delle ore 18.00 e domenica mattina (dopo le sante Messe) saranno poste in vendita e il ricavo sarà destinato per le necessità dell’Oratorio. Come ben sapete l’oratorio non possiede nessun tipo di fondi se non le offerte libere per le quali vorrei ringraziare a nome dei ragazzi e dei bambini. Grazie per la vostra generosità!

 




GITA A LEOLANDIA SABATO 24 GIUGNO

Ci sono ancora alcuni posti disponibili per la gita a LEOLANDIA del prossimo 24 GIUGNO,




II ritiro a Trompone 13.05.2017

Il secondo gruppo dei ragazzi che si preparano alla prima comunione si sono recati insieme ai catechisti e al don al Santuario del Trompone per prepararsi a questo giorno così speciale. Insieme alla formazione spirituale non poteva mancare il divertimento – la partita figli contro genitori.

Gli appuntamenti da ricordare:
Venerdì 19 maggio:
ore 16.30 – le prove e la misura del saio
ore 21.00 – la confessione dei genitori e dei parenti dei ragazzi della I° Comunione




Commedia dei giovani oratorio: prevendita Biglietti

È iniziata la vendita dei biglietti per lo spettacolo “Quest’arte non mi si confà” lo spettacolo preparato dai ragazzi dell’oratorio, che verrà presentato il 29 aprile presso il teatro Cinico Angelini alle ore 21.00. I ragazzi vendono i biglietti dopo le messe delle ore 8.00 e 17.00 (santuario) 9.30, 11.00 e 18.00 (chiesa parrocchiale) il prezzo del biglietto è l’offerta minima di 5.00 euro. Vi invitiamo con tutto il cuore.




Calendario 2017

E’ già disponibile calendario 2017, quest’anno è dedicato alle apparizioni della Nostra Signora di Fatima, nel centenario delle apparizioni. Riporta i messaggi della Beata Vergine Maria e il racconto del testimone oculare – suor Lucia.

Chi è abbonato lo riceve a casa, come ogni anno, invece se qualcuno lo volesse acquistare può rivolgersi nella sagrestia della chiesa parrocchiale.




Novena al Natale – chiesa di s. Bernardino

Invitiamo tutti gli adulti nella chiesa di s. Bernardino alle ore 20.45 per la novena cantata in preparazione alle Feste Natalizie. Il primo giorno della novena è toccato i nostri ragazzi del post cresima. Un momento di preghiera e della riflessione presentata dai ragazzi. Il tema della novena è:

“Fate quello che vi dirà” (Gv 2,5). Alle nozze di Cana, Maria per prima si affida a suo Figlio dicendo ai discepoli di credere e di mettere in pratica ciò che Gesù chiede. Il significato e l’attualità del messaggio di Fatima nel centenario delle apparizioni.

Quest’anno la nota pastorale del nostro Arcivescovo è intitolata: “Fate quello che vi dirà”. Queste sono le parole che Maria porta dentro di sé, e per Lei sono tutta la sua vita. Per prima si è affidata a Dio, dando fiducia alla sua parola. Alle nozze di Cana si rivolge ai servi, e chiede loro di vivere proprio come lei ha mostrato loro, perché sa che ciò è per il bene dell’uomo, anche se richiede la grande prova del coraggio. Proprio come allora, oggi in tutte le apparizioni riconosciute dalla Chiesa, invita l’uomo ad affidarsi a suo Figlio Gesù.

Il 2017 sarà l’anno dedicato al ricordo delle apparizioni della Beata Vergine Maria a Fatima. Qui ai tre pastorelli Maria affida un messaggio di misericordia, di speranza, di conforto rivolto alla Chiesa perseguitata nel XX secolo da diversi regimi atei, ma è anche un messaggio per l’umanità minacciata dalle due grandi guerre mondiali. Le stesse parole piene di speranza valgono oggi, nella storia che stiamo vivendo; sono rivolte a chi vive il conflitto e la guerra,  ai Cristiani perseguitati, ma anche alla Chiesa occidentale che deve combattere la diffusa indifferenza verso Dio. Per essere cristiani oggi, come allora, bisogna essere coraggiosi, cioè martiri, non soltanto nel senso del sangue versato, ma anche come testimoni di fede.

Il mondo oggi si è dimenticato di Dio… Siamo lontani , e l’indifferenza spesso contagia anche i cristiani portandoli a vivere come se Lui non ci fosse. Tentiamo di colmare il vuoto interiore  che questa lontananza crea e di riempire il nostro cuore con idoli, senza ammettere che il cuore però è solo il luogo di Dio.

Le apparizioni di Fatima sono un grande avvenimento per tutta la Chiesa.

Maria ai tre pastorelli non ha detto nulla di originale ha ricordato a loro e a tutta l’umanità i principi fondamentali del Vangelo.

Sono proprio questi, che gli uomini purtroppo, soprattutto del nostro tempo, dimenticano troppo facilmente. Questo Natale sia per noi l’occasione di riscoprire nei nostri cuori, nella nostra vita concreta questi principi, sia occasione di viverli, ognuno a suo modo sulla propria strada. “Fate quello che vi dira…”




Progetto AVRAI




Raccogli i pezzi!

Durante le s. Messe domenicali di avvento e l’Immacolata Concezione (8 dicembre) vengono distribuiti per i bambini i pezzi di puzzle da colorare. Alla fine – ultimo pezzo domenica 18 dicembre; vengono incolati sul cartoncino dai bambini, colorati e portati per la benedizione il 23 dicembre; l’ultimo giorno della novena di Natale. I pezzi vengono distribuiti SOLO durante la santa Messa.